Archive Page 2

COSE


avevamo detto che aggiornavamo spesso e invece no. però ecco, marcone è a zanzibar. il giorno in cui doveva partire un pazzo squilibrato a sfondato la vetrina dell’areoporto col suv. lui però è partito lo stesso. noi siamo qui che lo aspettavamo. che se tornava andavamo a provare. sabato registriamo dei provini che ancora non riusciamo a capire se i pezzi nuovi ci piacciono o ci fanno cacare. allora abbiamo pensato che se li registriamo poi possiamo ascoltarli molto e farceli piacere a forza. non suoniamo dal vivo dal ’87. però il 26 marzo suoniamo a legnano coi tri steps tu de oscean. il flyer in allegato potrebbe anche diventare un poster serigrafato a mano se qualcuno lo vuole. per cui se qualcuno lo vuole scriva a finebeforeyoucame@gmail.com dicendo lo voglio. alla fine è un poster del gatto.
il 26 proviamo a fare qualche pezzo nuovo. se non vi piacevano non dicevatecelo che se no ci rimaniamo male e vi sputiamo negli stinchi. ci arrivano diverse proposte di concerti che noi via via rifiutiamo non perché non ci va di suonare ma perché al momento è per noi cosa dura. un po’ perché siamo presi da questioni familiari/lavorative e un po’ perché ci piacerebbe ricominciare a suonare col disco nuovo che se no alla fine facciamo sempre quei pezzi li e ci rompiamo i coglioni sia noi che voi. quindi ecco per il momento non chiedeteci di suonare a destra e manca. oppure chiedetecelo che noi vi diciamo un sacco di cose e poi alla fine non veniamo. però ecco il 26 a legnano sarebbe bello se ci foste tutti voi così ci beviamo le birette e facciamo festa manco fosse il carnevale di viareggio.
nel frattempo abbiamo scoperto di avere una pagina feisbuc tutta nostra e si sa quanto feisbuc di questi tempi sia cosa assai popolare. e visto che noi vogliamo essere assai popolari se ci aggiungevate come amici potevamo essere amici. più o meno.
poi, come già dicemmo sono ancora disponibili copie sia in cd che in vinile del disco quello li che c’è la nostra foto di ritorno al futuro in copertina. se mai qualcuno di voi volesse acquistarlo può venire ai nostri concerti che sono pochissimi ma estremamente interessanti oppure può ordinarlo a triste@robatriste.com oppure a stefano@holidaysrecords.com. ci sono ancora delle malliette con degli accostamenti di colori improponibili e delle taglie random che vanno dalla cane di piccola taglia alla buttafuori di sesto san giovanni. quelle invece per ordinarle scrivete a stefano@holidaysrecords.com
vi abbracciamo tutti quanti con calore stratosferico nella speranza che il prossimo aggiornamento contenga anche solo un barlume di utilità.
trallallero
(oltugheder)
trallallà.

Annunci

L’ESTATE STA MORENDO

l’estate non c’è più. alcuni di noi se la son goduta non poco altri se la son goduta davvero molto poco. ma siam mica qui a lamentarci. (in allegato un rebus sulle ferie di banbino pillipante).
avevamo promesso di aggiornare più spesso per cui ecco che aggiorniamo anche se in realtà cosa volete che ci sia da dire. non si suona dal vivo per un po’. per un bel po’. per cui se ci scrivete per chiederci date ecco noi le rifiutiamo tutte tutte. non perché non sia bello suonare e. è solo che adesso ci sono i lavori e le famiglie e l’inverno e le bollette e le multe sul tavolo della cucina. e poi parliamoci chiaramente, questa cazzo di mala sorte l’abbiamo celebrata abbastanza tutti quanti tutti insieme. ed è vero che non siamo riusciti a scendere più in giù di roma ma mica perché ci stan sui coglioni i terroni è solo perché ci sono i lavori e le famiglie e l’inverno e le bollette e le multe sul tavolo della cucina. e uno di noi per dirla tutta è nato a foggia in provincia di cerignola. che quando uno si mette in bocca la parola terrone deve immediatamente mettere i manoni davanti e dire oh non ti offendere, pensa che il cugino del calzolaio da cui si serve mia madre è sposato con una signora di lecce. ma qui la cosa è assai diversa. cerignola cazzo. ecco, col prossimo disco ricominceremo a suonare e magari riusciremo a scendere un po’ più giù di roma. ma se ci chiamate a cerignola forse qualcuno di noi avrà la febbre quel giorno.
comunque il punto dell’aggiornamento è che siam carichissimi. siamo riusciti a inanellare due prove in un mese. nella prima bambino pilipella ha suonato coi mille pedali che gli ha prestato il batterista dei def leppard che ancora ci faceva male il polso. è arrivato alle prove con una nuova fasciatura fluorescente. ha detto qualcosa tipo che si è appoggiato male a una ringhiera mentre dava da mangiare a uno stormo di cigni sul lago di como ma mentre muoveva i suoi labbroni noi tutti sapevamo che era stato sul trabiccolo scheitbord con la sua matta combriccola. ma che ci dobbiamo fare. ci vogliamo bene lo stesso a quel fava di lesso. la seconda prova invece è andata decisamente meglio. bambino pillicuso è riuscito a suonare e siam tornati a casa col sorrisone. abbiamo una manciata di pezzi nuovi che ci piacciono un bel po’. ancora dobbiamo capire se il giudizio è annebbiato dall’entusiasmo di star di nuovo insieme o se son davvero belli. ma insomma ci siamo. carichissimi.
ah e poi c’è una grande novità. marrone ci ha regalato il doblò nuovo di pacca. si chiama doblerone (in allegato una sua fotografia). è un giusto compromesso tra un furgone e la macchina di un nemico a caso di batman ma ha un bagagliaio bello grosso in cui scatteranno nuove meravigliose sfide di tetris con la nostra vecchia adorabile strumentazione. così anche doblerone sarà carichissimo.
oh, a prestone.

FERRARA SOTTO GESÙ

ecco, allora, quando uno chiama un disco s f o r t u n a poi non può certo lamentarsi quando effettivamente la s f o r t u n a gli piomba addosso come uno stormo di piccioni in piazza del duomo a milano. la prima data del tour di s f o r t u n a è saltata perché ci si è rotto il furgone. l’ultima salta perché ci si è rotto il polso.

quello di ferrara doveva essere il nostro ultimo concerto prima di una lunga pausa che ci vedrà impegnati nella stesura dei nuovi brani che andranno a finire nel nostro prossimo album musicale e musicato che si chiamerà “Dio c’è e mai e poi mai si dimentica di posare una mano sul banbyno Pilipella”. doveva perchè chiaramente non è così. non ci sarà nessun ultimo concerto per noi fainbiforiucheim poichè il banbyno pilipella si è rotto un polso andando forte e facendo balzi col monopattino del diavolo. inutile dire che il nostro giramento di gatto è assai elevato. ci tenevamo un bel po’ a suonare al festival. avevamo già gag meravigliose che vi avrebbero fatti morire a crepapelle. tipo che so, salire sul palco e presentarci come il teatro degli orrori, oppure nascondere il ciarleston di pilipella, o cacare nel bicchiere del latte di marchetti. e invece no. noi non ci saremo. o meglio ci sarà forse qualcheduno di noi con un ricco banchetto pieno di malliette dischi e dvd di A U T O C E L E B R A Z I O N E (cosa peraltro ancora non certa al 100%) che potrete acquistare versando un’offerta libera. tutto il ricavato sarà devoluto alla famiglia di pilipella che sta cercando disperatamente di farlo smettere di scheitare.

ci scusiamo con voi tutti, ci mangiamo le 9 mani che ci rimangono e vi auguriamo un meraviglioso lunedì pomeriggio.

in allegato trovate un rebus e una foto di pilipella infortunello.

A U T O C E L E B R A Z I O N E

ecco, abbiamo fatto questo microfilm perché doveva essere il contenuto video dell’edizione nipponica di sfortuna. poi alla fine non è il contenuto speciale di quell’edizione che probabilmente non ci sarà mai perché il tipo dell’etichetta non l’ha trovato poi così speciale. giustamente voleva un audio originale. ma l’audio che avevamo noi faceva paura all’uomo della strada. e allora abbiamo montato varie immagini di alcuni concerti fatti dall’uscita di s f o r t u n a a ora e ci abbiam montato l’audio del disco. non poteva che chiamarsi A U T O C E L E B R A Z I O N E. si tratta infatti di un megapippone a due mani in cui ci autocompiaciamo insieme a tutti voi che eravate presenti e protagonisti. 50% noi e 50% voi. sono andate quasi tutte così le date di s f o r t u n a. ed è stato molto bello. per cui grazie.

questo film esce anche in 150 copie in DVD. appena avremo un attimo di tempo lo metteremo anche nella sezione download.

ECCOCI

l’ennesimo tentativo di stare al passo coi tempi. siamo pietosi. però a sto giro ci proviamo ad aggiornare. così dovrebbe essere più facile.